Archivi tag: verge

Verge SF 2014.

2014_11_14 immagine 01

You didn’t attend Verge SF 2014? No problem, Verge brings the conference into your home with Verge virtua event. Here are the links to the streaming vision of the three days, Oct 28-29-30th. Enjoy and … thank you GreenBiz 🙂

Sustainability’s next tipping point. Interconnected technologies for energy, buildings and transportation enable radical efficiencies and huge opportunities. VERGE reveals these opportunities, bringing together corporations, entrepreneurs, and public officials for practical, scalable, solutions-oriented conversations.

Agenda (presented by Joel Makeower)

2014_11_14 immagine 06-1

Day #1

  • Changing the World by Sharing Your Bed | Joe Gebbia, Co-Founder and Chief Product Officer Airbnb
  • Making Sense of Sensors & Data | Deb Frol, Global Executive Director, ecomagination
  • The New Business of Drones | Chris Anderson, CEO & John Cherbini, VP 3D Robotics
  • Overcoming Barriers to Technology Integration in Cities | Jesse Berst, Chairman Smart Cities Council
  • How a Living Building Comes to Life | Denis Hayes, President & CEO Bullitt Foundation
  • VERGE Accelerate | Dawn Lippert, Director, Energy Excelerator
    Pacific International Center for High Tech Research (PICHTR) & Rodrigo Prudencio, CEO TunariCorp
  • Scaling U.S. Energy Innovation | David Danielson, Assistant Secretary for Energy Efficiency and Renewable Energy US Department of Energy & Peter Davidson, Executive Director of the Loan Programs Office (LPO) Department of Energy
  • How Big Data Saves Species | M. Sanjayan, Executive Vice President and Senior Scientist Conservation International & Gabi Zedlmayer, Vice President & Chief Progress Officer Hewlett-Packard Company
  • Visualizing Data to Accelerate Systems Thinking | David McConville, Co-Founder, Board Elumenati, Buckminster Fuller Institute
  • Running the Industrial Age Backwards | Janine Benyus, Founder Biomimicry 3.8 & Paul Hawken, Author and Entrepreneur

2014_11_14 immagine 06-2

Day #2

  • Rethinking Security for the 21st Century | Mark “Puck” Mykleby, Colonel USMC (Retired) & Jon Wellinghoff, Partner Stoel Rives LLP
  • Unleashing the Power of Distributed Energy Resources | Sunil Cherian, Founder and CEO Spirae
  • Removing Carbon From the Atmosphere and Insights For Systemic Sustainability | David Addison, Manager – Virgin Earth Challenge
    Virgin
  • Are Smart Cities Really Necessary? | Emma Stewart, Head, Sustainability Solutions Autodesk
  • Project 100: Car Sharing for Everyone | Zach Ware, Founder & CEO Project 100
  • The Future of Connected Cars | Jon Lauckner, CTO General Motors
  • How Biomimicry Will Shape the Next Industrial Revolution | Jay Harman, President & CEO Pax Scientific
  • What Climate and Weather Data Mean for Business | Tom Di Liberto, Meteorologist and America’s Science Idol Climate Prediction Center at the National Oceanic & Atmospheric Administration
  • Doing Data Differently | Tate Cantrell, Chief Technology Officer Verne Global & Paris Georgallis, SVP, Cloud Platform Operations
    RMS
  • Big Data Meets the Small Screen | Darrell Smith, Director of Facilities and Energy Microsoft Corporation
  • Put Humans at the Center and Start a Sustainability Renaissance | Rao Mulpuri, CEO View
  • Addressing Climate Change Through Data Innovation | David Friedberg, CEO The Climate Corp & Rebecca Moore, Engineering Manager Google Earth Outreach & Bina Venkataraman, Director of Global Policy Initiatives, Broad Institute MIT & Harvard (formerly at the Executive Office of the President)

2014_11_14 immagine 06-3

Day # 3

  • A World Beyond GMOs | Matthew Dillon, Cultivator, Seed Matters Clif Bar Family Foundation & Robb Fraley, CTO Monsanto
  • Changing Everything: Will ‘Savings-As-A Service’ Become the Way Energy Efficiency is Done? | Joe Costello, CEO Enlighted
  • Smart Cities from the Ground Up | Antwi Akom, Co-Founder Institute for Sustainable Economic Educational and Environmental Design (I-SEEED)
  • How Data Transforms Cities | Jen Pahlka, Founder & Executive Director Code for America
  • The Solutions Project: Getting to 100% Renewables | Mark Jacobson, Professor of Civil and Environmental Engineering Stanford University & Marco Krapels, Partner Pegasus Capital Advisors
  • VERGE Accelerate | Andrew Beebe, VP, Distributed Generation
    NextEra Energy Resources
  • Sustainability Leadership, from Autodesk to Atlanta | Carl Bass, CEO Autodesk & Kasim Reed, Mayor City of Atlanta
  • Drones and the New Logistics | Paola Santana, CRO Matternet
  • The Role of Grid as Integrator | Kevin Dasso, Sr Director of Technology & Information Strategy PG&E & Carla Peterman, Commissioner California Public Utilities Commission
  • Does Efficiency or Innovation Drive Our Energy Future? | Amory Lovins, Chairman/Chief Scientist Rocky Mountain Institute & Matthew Nordan, Co-Founder and Managing Partner MNL Partners
  • Closing Keynote: Swinging for the Fences | Lisa Jackson, VP of Environmental Initiatives Apple
2014_11_14 immagine 03

Joel Makeower and the GreenBiz editorial staff

2014_11_14 immagine 04GreenBiz (‘Defining and acceleratimg the business of sustainability’) advances the opportunities at the intersection of business, technology and sustainability. Through its websites, events, peer-to-peer network and research, GreenBiz promotes the potential to drive transformation and accelerate progress — within companies, industries and in the very nature of business.

La visione di Tony.

Inspiring and empowering people to follow their passions to create a vibrant, connected urban core (Tony Hsieh).

2013_03_11 immagine 01Dalla sua fondazione nel 2009, Zappos è cresciuta fino a diventare il più grande negozio on-line di … scarpe. Nel luglio 2009 l’acquisizione da parte di Amazon per 1,2 miliardi $ (!). Alla guida di Zappos c’è Tony Hsieh, che sta spostando la sede della società da Henderson (Nevada) all’ex municipio di un sobborgo di Las Vegas, una della zone più depresse d’America. Si badi bene, non stiamo parlando della Las Vegas tutta luci, casinò, club, e hotel extra lusso, ma di un sobborgo con il maggior numero di pignoramenti degli US e con il tasso di disoccupazione più alto della nazione.

Image © Downtown Project

Image © Downtown Project

Non vi parlo oggi dello sviluppo incredibile di questa start-up, ma del progetto di riqualificazione urbana Downtown Project che Tony Hsieh e i suoi soci (non legati ad Amazon) si sono messi in testa di realizzare. 350 milioni $ di investimento per trasformare Las Vegas nella metropoli più ‘collettiva’ del mondo (the most community-focused large city in the world). La strategia è appunto ispirare e sviluppare il potenziale delle persone per seguire le loro passioni e creare un nucleo urbano vibrante e connesso. È un progetto che mira, tramite un fondo chiamato VegasTech Fund, a creare un eco-sistema, unico nel suo genere, fatto di aree residenziali, piccole attività economiche, centri di formazione, e start-up tecnologiche.

2013_03_11 immagine 05

Hsieh è intervenuto all’ultimo Verge a San Francisco il 12-13 novembre 2012. Verge è un programma itinerante di conferenze internazionali creato da GreenBiz, l’organizzazione guidata da Joel Makeower, che è attualmente a mio avviso la numero uno nella divulgazione della sostenibilità, anche tramite questi eventi fortemente interattivi. The city as a startup, questo il titolo della presentazione.

2013_03_11 immagine 03L’ispirazione di Hsieh proviene anche dal libro di Edward Glaeser, professore di economia ad Harvard, Triumph of the City, che dichiara quanto le città siano i luoghi più sani, green e ricchi (dal punto di vista culturale ed economico) per vivere. C’è una ricerca che sostiene ad esempio che ogni volta che la città raddoppia di dimensione, l’innovazione e la produttività per abitante crescono del 15% (mentre ciò non è vero per le aziende che si ingrandiscono, dove la produttività per impiegato si riduce).

When people live closely together, they interact more frequently which creates more opportunities for them to learn from each other.

Accelerate serendipity → Accelerate learning → Accelerate productivity and innovation

Image © Downtown Project

Image © Downtown Project

Nel caso di Downtown Project l’obiettivo è quello di attivare un circolo virtuoso tra aziende, città e comunità (l’eco-sistema di cui sopra), che si basa su 3 C:

1. Collisioni (collisions) ovvero le conversazioni casuali anche al di fuori del contesto lavorativo, che producono idee creative e che per fare ciò possono essere anche catalizzate. Hsieh fa l’esempio dell’attuale sede aziendale, dove all’inizio tutte le porte verso l’esterno erano aperte così che gli impiegati potessero defluire dall’edificio da ogni parte. Ora invece tutte le porte secondarie sono chiuse (spero non ci siano problemi in caso di incendio ! ..) e gli impiegati sono forzati così a uscire tutti dall’ingresso principale, aumentando enormemente la possibilità di ‘collidere’ tra di loro. Lo stesso tipo di intensificazione dei contatti può essere ricreata a livello di città, se la distribuzione planimetrica è progettata con questo obiettivo.

2. Formazione condivisa (co-learning) ovvero un tipo di formazione spontanea e auto-generata all’interno della comunità, ottenuta investendo in una miriade di piccole attività (small businesses) che aiutino a consolidare un senso di comunità e vicinato. E allora il fiorista potrebbe insegnare il suo modo di far marketing al gestore del bar che potrebbe spiegare il suo modo di relazionarsi con i clienti al … ecc. ecc. Tutti vicini, smart e interattivi … Un ulteriore modo per costituire una comunità forte e non un insieme di ‘isole’.

3. Comunità (community) ovvero la serendipità (serendipity) assunta a paradigma delle relazioni. Incontrare casualmente, magari in pausa pranzo, diverse persone che conosci, aiuta a creare un senso di famigliarità e di serendipità, il che contribuisce alla fine a rafforzare l’essenza della comunità.

2013_03_11 immagine 06

Tony Hsieh @ Verge SF

La città ideata da Tony non è certo la prima città volutamente pianificata, ce ne sono diverse; sembra essere però una delle poche ad avere una filosofia alla sua base, un genius loci, si potrebbe dire, utilizzando un’espressione mutuata nell’architettura.

Tony Hsieh @ Verge SF

L’aspetto infine più innovativo del progetto è quello di considerare Las Vegas (!) una possibile piattaforma per startup. La finalità è creare soluzioni per i temi sociali e ambientali, anche legate alla trasformazione urbana di aree, che, come questa, possono diventare luoghi ideali per vivere, lavorare e giocare. 4 i criteri per valutare e selezionare le idee di business proposte:

  1. Sei appassionato della tua idea?
  2. La tua idea contribuisce in qualche modo alla comunità?
  3. Sei in grado di realizzare la tua idea di business?
  4. Il tuo modello di business è sostenibile?

Una città insomma basata sulla propria comunità e un luogo di ispirazione, formazione, innovazione, produttività e, soprattutto … felicità. Più che il ROI (return on investment) interessa il … ROC (return on community).

Culture is to a Company as Community is to a City

Downtown project goals:

  • Live/Work/Play – Walking Distance
  • The Most Community-Focused Large City in the World
  • The Co-working Capital of the World

ROI vs. ROC

Instead of maximizing short-term ROI: Return On Investment. We focus on maximizing long-term ROC: Return On Community.

Accelerating Community, Learning & Serendipity

…will lead to…

Accelerating Happiness, Innovation & Productivity

2013_03_11 immagine 08In 1999, at the age of 24, Tony Hsieh (pronounced Shay) sold LinkExchange, the company he co-founded, to Microsoft for $265 million. He then joined Zappos as an advisor and investor, and eventually became CEO, where he helped Zappos grow from almost no sales to over $1 billion in gross merchandise sales annually, while simultaneously making Fortune Magazine’s annual ‘Best Companies to Work For’ list. In November 2009, Zappos was acquired by Amazon.com in a deal valued at $1.2 billion on the day of closing. In addition to his responsibilities as CEO of Zappos.com, Hsieh is leading the ‘Downtown Project‘, a group committed to transforming downtown Las Vegas into the most community-focused large city in the world.  This transformation includes the relocation of the Zappos offices from Henderson, Nevada to what was the old City Hall in downtown Las Vegas. (from http://www.greenbiz.com).

Qui il video della presentazione di Tony Hsieh a Verge SF, 13.11.2012.

Collaborative Consumption.

Today’s Peer-to-Peer Economy.

L’infografica e l’articolo di Forbes sulla crescita inarrestabile dell’economia basata sulla condivisione di beni di consumo. I pionieri della ‘Share Economy’: SnapGoods, Airbnb, DogVacay, RelayRides, TaskRabbit, Getaround, Liquid, Zaarly, Lyft, Lending Club, Fon, SideCar, Poshmark, NeighboorGoods.

2013_02_11 immagine 01

An infographic from Forbes highlights the many ways you can make use of underutilized assets. Essentially, “almost anything you can buy new, you can also rent from a stranger.” Also check out Forbes’ article, “Airbnb and the Unstoppable Rise of the Share Economy” here. A great read on collaborative consumption and a push forward to making #collcons more mainstream.

Liquid @ Verge SF, 13.11.2012

Liquid @ Verge SF, 13.11.2012