#standard

2014_04_23 immagine 01Tutto quello che avreste voluto sapere sulle certificazioni di sostenibilità degli edifici, ma che non avete mai osato chiedere. Forse è un po’ lungo ma potrebbe essere questo il sottotitolo del secondo dei convegni sulle costruzioni sostenibili organizzati da Macro Design Studio presso Progetto Manifattura. L’hashtag #standard (perché di standardizzazione, normazione e certificazione si è parlato) ha marcato l’incontro dove sono passati in rassegna i marchi LEED, GBC, CasaClima e BREEAM. La certificazione degli edifici (nuovi o risanati) come opportunità di sviluppo e allo stesso tempo metodologia necessaria per misurare la sostenibilità, qualificare le prestazioni degli edifici e aumentarne il valore commerciale.

2014_04_23 immagine 04Molti i temi affrontati durante l’incontro moderato da Carlo Battisti e Paola Moschini: il rapporto tra le normative europee sull’efficienza energetica (cogenti) e i vari protocolli (volontari), le caratteristiche distintive dei vari rating systems, le prime esperienze di certificazione del luogo ‘produttivo’ come strumento di marketing (aziende, hotel), la potenzialità di mercato delle varie certificazioni (dagli spazi commerciali alla riqualificazione di edifici storici), il principio di miglioramento continuo (la nuova versione LEEDv4). La presentazione iniziale di Vincenzo Corrado, professore del Politecnico di Torino ed esperto nazionale di normazione dell’efficienza energetica (Direttive europee: una panoramica sugli scenari futuri) ha introdotto idealmente i successivi interventi di Martina Demattio dell’Agenzia CasaClima di Bolzano (La certificazione CasaClima Work & Life e il caso Salewa), Alberto Ballardini di Habitech (Il protocollo di sostenibilità BREEAM – una ‘prima’ regionale), Paola Boarin del Green Building Council Italia (Protocollo GBC Historic Building) e Paola Moschini, titolare di Macro Design Studio (LEED 2009 vs LEED v4: differenze e novità – anche in questo caso una prima uscita regionale assoluta).

2014_04_23 immagine 02

Martina Demattio (Agenzia CasaClima)

2014_04_23 immagine 03

Paola Boarin (GBC Italia)

M. Demattio, Vincenzo Corrado, Alberto Ballardini, P. Boarin

L’invito per il terzo appuntamento del ciclo in Manifattura è per mercoledì 14 maggio 2014, argomento principale: l’involucro trasparente. Un pomeriggio tutto dedicato al mondo delle facciate – di fatto la vera interfaccia energetica ed architettonica degli edifici – in collaborazione con il Gruppo di Lavoro Facciate del TIS innovation park di Bolzano. Si parlerà di architettura, prestazioni dell’involucro e innovazione nelle facciate, con alcuni recenti casi studio di sicuro interesse. Non mancate. Per ulteriori informazioni: link

Date dei prossimi incontri del ciclo Sostenibilità e valorizzazione del patrimonio edilizio

  • INVOLUCRO TRASPARENTE    14 maggio 2014
  • COSTRUZ. IN LEGNO E CERTIFICAZIONE ARCA   28 maggio 2014
  • LCA E EPD NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI   18 giugno 2014

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...